E’ l’ennesima avventura che Reinhold Barta ha intrapreso alla riscoperta delle “ birre storiche “. E’ una dei primi esempi di bassa fermentazione della storia (19° sec), fu la gioia dei bevitori di birra viennesi che scoprirono nuovi sapori e una piacevole freschezza. Oggi riproposta con ingredienti biologici e tecniche moderne, si può definire una lager leggermente ambrata con un buon sapore di malto d’orzo, un piacevole profumo e gusto di fiore di luppolo.